Ortodonzia

L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che ha come obiettivo quello di intercettare in età pediatrica o correggere in età adulta problematiche associate all’errato posizionamento dentale al fine di garantire una corretta armonia funzionale delle arcate dentali e al contempo un sorriso armonioso.


1 - INVISALIGN - Ortodonzia invisibile

Invisalign è un metodo praticamente invisibile per il trattamento di malocclusioni o malposizioni dentali. Il Provider Invisalign, utilizzando un'avanzata tecnologia di imaging digitale, elabora il piano di trattamento completo, dalla posizione iniziale dei denti fino alla posizione finale desiderata. Con l'ausilio di mascherine invisibili, rimovibili dal paziente si ottengono le stesse forze di traslazione innescate da un apparecchio fisso, eliminandone però tutti i disagi sia in termini di comfort del paziente che estetici.


2 - Ortodonzia fissa del bambino o adulto

É il sistema tradizionale utilizzato per il riallineamento dei denti. Essa si avvale di un “apparecchio fisso” che riporta i denti in posizione regolare esercitando una forza di traslazione con l’ausilio di fili ortodontici, molle ed elastici. Questa tipologia di trattamento viene definita di tipo "fisso" perché' non può essere rimossa dal paziente poiché i brackets (in metallo o in ceramica) vengono applicati sui denti e poi uniti tra loro tramite un appropriato filo ortodontico.


3 - Ortodonzia mobile o intercettiva

Si distingue dall’ortodonzia fissa perché il paziente può rimuovere e reinserire il cosiddetto “apparecchio mobile” in maniera del tutto autonoma. L’ortodonzia mobile è una terapia dentale in grado di riportare i denti nella posizione corretta e di consentire una buona chiusura delle arcate dentarie. L'utilizzo dell'apparecchio mobile oltre a guidare l'allineamento dentale è in grado di influenzare, li dove sia conveniente, la crescita delle ossa di sostegno dei denti. Questa terapia è infatti consigliata soprattutto nell’età compresa tra gli 8 e i 12 anni, perché è l’età in cui lo sviluppo e la crescita delle ossa del cranio raggiungono il picco di crescita.