Parodontologia

Parodontologia

La parodontologia esamina i tessuti del parodonto e le patologie ad esso connesse cercando di eliminarle per ricreare un corretto trofismo gengivale. Alla base di ogni parodontopatia vi sono batteri di natura e aggressività variabile. Le malattie prendono il nome di parodontopatie e possono manifestarsi sotto forma di lievi gengiviti fino a gravi parodontiti (“piorrea”). 

Quando l’infiammazione gengivale si accentua e cronicizza, vi è il distacco delle gengive dai denti formando le cosiddette tasche “paradontali” all'interno delle quali si annidano batteri difficilmente raggiungibili con le comuni tecniche di igiene domiciliari e che pertanto continuano indisturbati a alimentare l'infiammazione. Questo comporta la progressiva perdita di osso alveolare fino ad indurre una progressiva mobilità dentale. A questo punto i denti diventano instabili e se non si interviene con tecniche e mezzi adeguati si potrebbe arrivare alla perdita. Il presupposto per poter recuperare problemi paradontali è il ripristino di una corretta situazione di igiene orale sia mediante procedure ambulatoriali (detartrasi e levigature, laserterapia) ma soprattutto mediante una collaborazione domiciliare del paziente.